Posted on

Il mondo della fotografia è sicuramente un mondo fatto di numerosi appassionati che sono sempre alla ricerca di novità in campo fotografico; in effetti negli anni sono quasi triplicati i modelli di fotocamere che possono essere utilizzati principalmente dagli appassionati del settore; inoltre negli ultimi anni sono state introdotte in commercio alcune fotocamere digitali che sono caratterizzate da una tecnologia di base davvero molto particolare. Si tratta di quelle che vengono comunemente definite action camera, o fotocamere d’azione. Queste fotocamere digitali sono pensate per tutti coloro che sono soliti svolgere attività in costante movimento, che possono essere sia sportive che non, e che, durante quelle attività, vanno a realizzare foto e video. Le action camera sono realizzate proprio per ottenere degli ottimi risultati, in termini di qualità di immagine, anche in momenti particolari e durante attività molto movimentate. Ovviamente, se volete acquistare una di queste camere, dovrete prestare attenzione ad una serie di caratteristiche che potremmo definire fondamentali. Per esempio, possiamo dire che la scelta di una fotocamera di questo tipo si riflette tendenzialmente nella scelta tra tre specifiche tecnologie che ne caratterizzano l’operatività e anche la funzionalità. Prima di passare ad esaminare le differenze tra queste tre tecnologie, vorrei consigliarvi di visitare questo sito dove troverete una serie di articoli che vi aiuteranno a comprendere meglio le caratteristiche, le qualità e il metodo di utilizzo di una action camera.

Le tre tecnologie di cui abbiamo accennato sono: DSLR, Evil e la tecnologia compatta. I modelli DSLR sono camere a reflex digitale, cioè dotate di specchio che attraverso un prisma vanno a riflettere in un mirino ottico l’immagine dell’obiettivo. La tecnologia Evil invece prevede uno specchio che riflette la luce, invia l’immagine dal sensore al mirino o allo schermo LCD che si trova sul dispositivo. Infine abbiamo i modelli compatti. che sono praticamente lo stesso di quelli con tecnologia Evil ma che, a differenza di questa, non prevedono la possibilità di sostituire e cambiare la lente.Le fotocamere digitali con tecnologia Evil sono, generalmente, le migliori e le più consigliate rispetto ai modelli compatti e agli altri modelli che abbiamo preso in esame.