Posted on

In genere un cronotermostato standard dovremo assolutamente andarlo a posizionare ad una distanza medio bassa dalla caldaia che regola il riscaldamento in casa. Ma al momento troviamo una serie di modelli che sono più evoluti, e sono dispositivi che vengono pensati per il controllo del riscaldamento dato che ci offrono la possibilità di connettività WIFI e presentano un collegamento di tipo wireless. A differenza dei dispositivi analogici ci prevedono un collegamento alla caldaia utilizzando due fili elettrici, e vengono poi trasmessi i segnali di spegnimento e accensione. I cronotermostati che vengono dotati di tecnologia wireless non hanno un collegamento fisico, in quanto i segnali necessari per accenderla e spegnerla vengono emessi attraverso una rete a radiofrequenza. Questo ci consente e tutti gli effetti di poter installare il cronotermostato nel posto dove meglio pensiamo, e quindi risulterà molto comodo da regolare come vogliamo.

Diciamo che questi modelli, come molti altri strumenti che abbiamo in casa, nascono come frutti della domotica, perciò ci permettono di pensare i servizi all’interno della nostra abitazione in maniera sempre più tecnologica e sempre più smart.

Lo scopo della domotica e della automazione domestica è effettivamente quello di rendere più facile la vita alle persone e quindi semplificare il più possibile una serie di azioni in casa. I sistemi di automazione ci consentono anche di controllare l’intera casa grazie anche al nostro smartphone o un singolo computer o addirittura tramite il nostro smartphone, quindi sostanzialmente a favorire anche il risparmio energetico e anche l’accessibilità degli elettrodomestici o dei dispositivi elettronici.

I termostati perciò che sono chiamati intelligenti sono dei dispositivi automatici che sono pensati per poter gestire il calore in ambienti domestici, che si rilevano estremamente utili in tanti casi. Sono anche effettivamente indispensabili quando la distanza tra caldaia e il luogo d’installazione è molto grande. Il collegamento WIFI sostituisce perciò a tutti gli effetti quello fisico che si deve invece realizzare con i fili elettrici, e il cronotermostato WIFI ci permette di avere una risposta concreta. Se volete conoscere questi modelli innovativi, e volete anche avere delle istruzioni per quanto riguarda l’installazione, oppure l’acquisto e la scelta dei cronotermostati vi suggerisco di consultare la guida che troverete sul sito www.sceltacronotermostato.it.